Ortigia, design esotico racchiuso in un cuore mediterraneo.

Aromood sceglie un brand fortemente pittoresco che ha un’anima esotica e un cuore mediterraneo, e così, approda con la sua rubrica Smell | Olfactory in un’isola felice, terra baciata dal sole e dal mare, dall’eco orientale, dove tra profumi e colori tipicamente mediterranei, ha preso forma in “emozioni liquide” il brand luxury della Maison Ortigia.

Ortigia è l’essenza della Sicilia: una sintesi dei profumi, colori e ispirazioni di una delle più grandi e antiche isole del mediterraneo. Conosciamo la sua fondatrice Sue Townsend, già conosciuta nel mondo dellaprofumeria: negli anni ’70 infatti collaborò alla fondazione di Crabtree and Evelyn, marchio di profumi e prodotti da bagno che ha saputo catturare il romanticismo della campagna inglese.

Il nuovo marchio nasce nel 2006 dall’amore per l’isola dai tratti esotici e dall’anima mediterranea.

Tra le città più belle e turistiche della Sicilia troviamo senza dubbio Siracusa, che non brilla solo per gli antichi tesori in città ma anche per una vera e propria perla a pochi km dalla riva: Ortigia . Questa piccola isola con un centro storico barocco caratteristico si divide in quartieri e, oltre alla luminosità incredibile data dalla pietra calcarea, sorprende per gli incredibili tesori che custodisce.

Durante uno dei suoi viaggi, Sue Townsend approda in Sicilia, scoprendone un luogo pieno di bellezze naturali, culturali e artistiche unico nel suo genere: la storia di conquista, invasione e integrazione del passato, infatti, ha fortemente contribuito alla ricchezza culturale e artistica di questa terra splendida.

Una Terra indomabile, che evoca per molti aspetti l’Africa di Roma, per non parlare delle Alpi italiane. Scrigno di bellezza e storia, in questo lembo di terra, si racconta di incontri di popoli di vario genere, risalenti a varie epoche storiche che vanno dalla civiltà greca fino al barocco settecentesco, di lunghe estati calde, delle sue coste frastagliate che si affacciano sul Mediterraneo.

Trapela una spiccata “sensualità cruda” che la sua creatrice ha interpretato e racchiuso in disegni e immagini dai tratti esotici, in fragranze che racchiudono i profumi della terra degli aranci, del miele dolce, dove si incontrano le razze e i colori di popoli lontani.

È quella assenza di disciplina o regole che ha incuriosito e mosso l’ estro della creatrice tanto da iniziare un’avventura artistica che avrebbe poi condotto il brand ad essere riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo come maison artigianale che prende ispirazione dalla storia e dai profumi della Sicilia, in particolare quella orientale.

Greci, Fenici, Romani, Bizantini, Arabi, Normanni, Staufi, Angioini, Aragonesi e Borboni: queste e altre le popolazioni che hanno lasciato ognuno il proprio segno sul territorio siciliano e in qualche modo, riemergono con carattere nelle creazioni olfattive del brand, dando una identità specifica ad ogni sua referenza. In particolar modo, nella Sicilia Orientale, nella piccola isola di Ortigia, a Siracusa, Sue Townsend resta incantata dai meravigliosi palazzi e dalla splendida Piazza del Duomo, considerata una delle piazze più belle dell’Italia, e che rappresentano la ricchezza del barocco in tutto il mondo.

La Sicilia conquista la creatrice a tal punto da convincerla a dedicare la sua professionalità ed esperienza a questo magico posto.  Nasce così Ortigia, il brand luxury dal mood artigianale, che include sia prodotti per il corpo che per la casa, dai profumi alle creme, saponi, diffusori, candele e accessori casa e oggettistica d’arredo.

Profumi artistici che incarnano i profumi, i colori e i misteri della bellissima isola del Mediterraneo.

Uno degli aspetti cardine dell’azienda è l’uso di ingredienti naturali siciliani, come la zagara, il lime, il bergamotto, il melograno, il fico d’india, la mandorla: questa terra, infatti, è estremamente generosa: nel terreno vulcanico dell’Etna – il vulcano attivo più alto d’Europa – si trovano centinaia di aranceti e limoneti; unico posto dove crescono le arance rosse. Qui sono presenti anche piantagioni di pompelmi, mandorle, pistacchi, zafferano, vigne, olive e cactus. 

La base dei prodotti è naturale, con colori organici, e non vengono utilizzati parabeni, nickel o silicone. Tutti i profumi sono distillati direttamente da piante autoctone che crescono nel clima mediterraneo della Sicilia orientale (zagare, fichi d’india, melograno, bergamotto, ginepro, mandorla, neroli, sandalo etc). Uno degli aspetti che spicca nell’immagine del brand è il packaging, dal grande impatto visivo, interamente disegnato da Sue Townsend e realizzato a mano usando fogli argentati e rilievi, fortemente decorativo e basato su immagini esotiche e colori unici siciliani. 

I Gattopardi e la palma del logo sono ispirati ai mosaici nella Sala di Re Ruggero II, risalenti circa al 1170 all’interno del bellissimo Palazzo dei Normanni di Palermo – la più antica residenza reale d’Europa e dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’umanità.

Un visual design originale e distintivo connota le fragranze, tra colori e forme tipicamente esotiche, e disegni che ricordano mosaici bizantini.

Negli ultimi anni, Ortigia ha lavorato per ampliare la sua gamma di prodotti per la casa, come piatti in vetro e vassoi, e della moda: sciarpe, parei, kaftani e camicie in puro cotone o pura seta, tutte realizzate a Como (uno dei distretti industriali del tessile più importante d’Italia) e naturalmente realizzati seguendo la grande ispirazione siciliana che ha da sempre contraddistinto il marchio.

Aromood percorre insieme a voi un viaggio profumato tra le note mediterranee che guidano il brand e scopre un universo ricco di fiori e spezie che sprigionano aromi dalle mille sfaccettature. Una varietà di linee e referenze, distinte per note di ispirazione: dai sali da bagno, alle candele, al sapone, al profumo, alla linea corpo al diffusore ambiente etc.

AMBRA

Un aroma di resina e spezie. Una base ambrata di labdano, muschio e galbano, con vetiver. Un’essenza ricca e calda.

BERGAMOTTO

Un olio essenziale ricavato dalle foglie macinate e dalle scorze dell’albero di bergamotto. 

FICO D’INDIA

Il famoso cactus Fico d’India, con vivaci fiori d’arancio, cresce rigoglioso e selvatico in Sicilia. Fragranza sottile e talcata di fico e cedro.

FLORIO

Fiori selvatici primaverili siciliani. Una combinazione morbida e delicata di narciso, iris selvatico e gelsomino.

ZAGARA

Una distillazione altamente aromatica. fiori di arancio, con neroli petitgrain e basi in legno. Un profumo ricco di agrumi di aranceti siciliani.

MELOGRANO

Questo frutto esotico era il simbolo personale di Massimiliano I e Caterina d’Aragona, entrambi sovrani della Sicilia. Il profumo è molto ricco, secco, polveroso e leggermente amarognolo.

Con il tempo, il brand è cresciuto fino a diventare un ricercato marchio di lusso con una propria nicchia in Italia e nel mondo. Ortigia ha ora negozi a Firenze, Roma, Londra e in sette città siciliane. Ha anche stretto alleanze con importanti marchi alberghieri internazionali, tra cui Four Seasons e negozi esclusivi come Liberty’s a Londra e Bergdorf Goodman a New York.

Negli ultimi anni, Ortigia ha lavorato per ampliare la sua gamma di prodotti per la casa, come piatti in vetro e vassoi, e della moda: sciarpe, parei, kaftani e camicie in puro cotone o pura seta, tutte realizzate a Como (uno dei distretti industriali del tessile più importante d’Italia) e naturalmente realizzati seguendo la grande ispirazione siciliana che ha da sempre contraddistinto il marchio.

Per info sul brand https://www.ortigiasicilia.com/